Bonus Facciate 60:
tutto quello che occorre sapere

Il Bonus Facciate è un'importante detrazione che è entrata in vigore da Gennaio 2020, in aggiunta ai bonus già esistenti (come il Superbonus 110%). Questo incentivo ha reso finalmente possibile migliorare l'aspetto e l’efficienza energetica di un immobile con grandi vantaggi economici: il proprietario ha accesso al beneficio fiscale del 60% del credito d’imposta sulla spesa necessaria ad effettuare i lavori. Il percorso per ottenere il bonus necessita di competenza ed attenzione, per evitare problematiche sull'interpretazione delle norme e sulla produzione della documentazione necessaria. AGS Real Estate supporta i proprietari di condomini, hotel, edifici manifatturieri nell’accedere ai benefici del Bonus Facciate 60%, offrendo assistenza dalla progettazione fino alla consegna, arrivando in molti casi a coprire ben oltre il 60% delle spese, contattaci per i dettagli.

Bonus Facciate 60

Cos'è?

Il Bonus Facciate 60% è un beneficio riservato alle operazioni di decoro architettonico, con regole definite all'interno dell'Articolo 25 della Legge di Bilancio 2020. A poterne beneficiare sono tutti quanti gli edifici privati che rispondono agli standard richiesti, ma anche gli interventi edilizi di manutenzione ordinaria, il restauro o il recupero della facciata. La detrazione viene divisa in 10 rate annuali di uguale importo; non sono previsti tetti di spesa.

Bonus Facciate 60%

Chi ne può trarre vantaggio?

Coloro che possono richiedere il Bonus Facciate 60% devono rientrare nelle zone definite A e B:

  • la zona A è considerata quella del centro storico di un Comune che conta la presenza di agglomerati urbani di carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale. Rientrano nella classificazione anche delle porzioni e le aree circostanti.
  • La zona B riguarda le aree totalmente o parzialmente edificate, cioè quelle parti di territorio diverse dalle zone A e che sono state edificate totalmente o in parte. Con il termine parzialmente edificate si va ad intendere una superficie coperta non inferiore al 12,5% con densità territoriale maggiore a 1,5 mc/mq.

Diventa fondamentale soddisfare i requisiti del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico nel caso in cui gli interventi coinvolgano aspetti termici o una superficie maggiore al 10% dell'intonaco della superficie totale dell'edificio.

Gli immobili al di fuori delle aree urbanizzate sono esclusi, tranne le villette a schiera fuori dal centro cittadino, ma solo se rientrano in zona B.

Gli immobili di tipo agricolo, compresi gli agriturismi, non possono godere del Bonus, poiché all'interno di aree rurali e dunque definiti in zona E.

A tutto ciò si aggiungono le aree P1 e P2, termini che vanno a sostituire il TUC, cioè il Tessuto Urbano Consolidato. Le aree P1 sono quelle considerate non completate, dunque non facenti parte del Bonus Facciate, mentre le aree P2 riguardano alcune regioni. In pratica P2 consente il Bonus e P1 no.

Bonus Facciate 60%

Quali sono gli interventi?

Gli interventi che possono essere messi in atto con il Bonus Facciate 60% riguardano recupero o restauro di:

  • strutture opache della facciata;
  • balconi;
  • ornamenti e fregi.

Per quanto concerne i balconi, la detrazione è applicabile ad interventi di consolidamento, ripristino, inclusa (ma non esclusivamente) la mera pulitura e tinteggiatura della superficie, o rinnovo degli elementi costitutivi degli stessi.

In risposta ad un interpello, l'Agenzia delle Entrate conferma che, con il Bonus Facciate 60, è inoltre possibile intervenire sullo sporto di gronda, sullo spostamento dei pluviali, la sostituzione dei davanzali, interventi su prese e punti luce esterni, lo spostamento delle tende da sole avvolgibili o la sostituzione delle stesse, nei casi non sia possibile sostituire gli agganci già presenti, e di tutti quegli elementi che ostacolano la posa del cappotto.

Sono esclusi dal Bonus Facciate 60% gli interventi riguardanti:

  • facciate non visibili dalla strada o dal suolo pubblico;
  • superfici confinanti con cortili, chiostrine, cavedi e spazi interni, ad eccezione di quelle visibili da strada o suolo pubblico;
  • sostituzione di infissi, vetrate, cancelli o portoni;
  • altri interventi di tipo non edilizio.

AGS Real Estate
ti aiuta

AGS Real Estate si avvale dei migliori professionisti in vari settori d'interesse, al fine di aiutare i proprietari a gestire al meglio i vantaggi provenienti dal Bonus Facciate 60%. La garanzia è l'effettuazione di lavori quasi del tutto gratuitamente, con assistenza dalla progettazione al cantiere fino alla consegna. Tutto questo in cambio della cessione del credito. Grazie alla collaborazione tra AGS Real Estate ed i propri partner, anche il rimanente 10% può essere scontato, migliorando ulteriormente i vantaggi già elevati del Bonus Facciate 60%.

Per usufruire del Bonus Facciate ed effettuare i lavori sul tuo edificio, compila il seguente modulo. Un nostro incaricato ti contatterà al più presto.


Contattaci:


    In questo momento possiamo accettare nuove richieste per riqualificazione di villette indipendenti con il Superbonus 110% solamente per edifici siti in Piemonte orientale o Lombardia occidentale.
    In questo momento possiamo accettare nuove richieste per riqualificazione Hotel e Condomini solamente per edifici siti in Nord / Centro Italia.
    Sai in quale zona territoriale si trova il tuo edificio?
    *: campo obbligatorio

    Approfondimenti

    Rimani aggiornato sulle ultime novità del buons facciate 60%

    24 Gennaio 2022

    Bonus Facciate, il 90% va in pensione

    Che fine ha fatto la misura ispirata alla legge Malraux?
    7 Gennaio 2022

    Superbonus e Bonus Facciate, le novità della legge di bilancio 2022

    Scelta la via della continuità delle principali agevolazioni per la riqualificazione immobiliare, con però delle modifiche significative
    15 Dicembre 2021

    Bonus Facciate, come ottenerlo al 90%

    Nelle ultime settimane voci discordanti sono circolate sul futuro del Bonus Facciate 90% e del Superbonus 110%, le due agevolazioni dedicate alla riqualificazione degli immobili
    29 Ottobre 2021

    Bonus Facciate 90% e Superbonus 110%, che futuro?

    Nelle ultime settimane voci discordanti sono circolate sul futuro del Bonus Facciate 90% e del Superbonus 110%, le due agevolazioni dedicate alla riqualificazione degli immobili
    20 Ottobre 2021

    Bonus Facciate 90% in vista di Milano-Cortina 2026

    Secondo le prime attese oltre tre milioni di turisti sono attesi nel Nord Italia, specialmente in Lombardia e Veneto. Sei pronto ad accoglierli?
    15 Settembre 2021

    Bonus per alberghi, pensioni e hotel

    Dal Bonus Facciate 90% al Bonus Alberghi al 65%, sono tanti gli incentivi per riqualificare le strutture ricettive e rinnovare il settore turismo del Belpaese