Vivere a Napoli? Scopri dove, cosa vedere e costi nel Quartiere Industriale! Non crederai ai tuoi occhi!

Il distretto industriale di Napoli appartiene alla quarta municipalità della città. È conosciuto anche come Gianturco in onore dell’intitolazione della principale arteria stradale del quartiere a Emanuele Gianturco, un avvocato e politico attivo durante la seconda metà del XIX secolo.

Scopriamo dove si trova precisamente questa zona, cosa c’è da vedere e quanto costa abitare in questo quartiere di Napoli.

La posizione del distretto industriale di Napoli

Il distretto industriale forma la quarta municipalità della città di Napoli in unione con i quartieri di:

  • Poggioreale;
  • San Lorenzo;
  • Vicaria.

Il quartiere confina a ovest con i quartieri Mercato e San Lorenzo, a nord con Vicaria e Poggioreale, a est con i quartieri Barra e San Giovanni a Teduccio, mentre a sud si affaccia sul Golfo di Napoli.

Come suggerisce il nome, questa zona ospita numerosi stabilimenti di produzione e fabbriche, in particolare raffinerie e industrie chimiche.

Attrazioni nel quartiere Gianturco

Nel quartiere del distretto industriale si trova la Stazione Centrale di Napoli. È la stazione ferroviaria più grande della città e di tutto il sud Italia.

Alla fine del XIX secolo, a causa dell’aumento del traffico e dei movimenti, si sentì la necessità di una stazione unica che sostituisse le due precedenti, più piccole.

La stazione fu progettata a partire dal 1860 dall’ingegnere francese Paul Amilhau e dall’architetto Nicola Breglia: occupava un’area più grande dell’attuale e fu inaugurata nel 1867 con sei binari.

Presto, però, si rivelò inadeguata e nel 1925 fu spostata e ampliata notevolmente, mentre la stazione ferroviaria divenne parte della metro.

Nel 1960 la stazione fu ampliata ulteriormente con nuovi edifici e nelle ultime decadi è stata rinnovata con lavori di modernizzazione.

Nel quartiere del distretto industriale c’è anche una comunità cinese considerevole, la terza per importanza e dimensioni dopo quelle di Firenze e Milano.

Il costo della vita nel distretto industriale

Se si sceglie di vivere in questa zona di Napoli, è importante conoscere i prezzi delle abitazioni.

I prezzi medi, sia per l’affitto che per l’acquisto, sono aumentati negli ultimi due anni; vivere in questo quartiere di Napoli costa:

  • 2.822 euro al metro quadrato per l’acquisto di una proprietà;
  • 14,11 euro al metro quadrato per l’affitto di un appartamento.

*I dati si riferiscono a gennaio 2024

Articoli simili :

Vota questo articolo
LEGGI  Milano: Scopri il Quartiere Corvetto! Costi, Attrazioni e Segreti Nascosti - Cosa Ti Stai Perdendo?

Lascia un commento